CONCLUSO CON SUCCESSO IL COLLOCAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE

29 marzo 2018
Chiusura collocamento POC

Health Italia S.p.A., PMI innovativa quotata sul mercato AIM Italia, tra le più grandi realtà indipendenti del mercato italiano che operano nella Sanità Integrativa, comunica che in data odierna si è concluso il collocamento del prestito obbligazionario convertibile denominato “HI 2018-2023” (“POC”).

Nell’ambito del collocamento sono state sottoscritte n. 200 obbligazioni convertibili per un importo complessivo pari a Euro 10 milioni.

Il prezzo di conversione iniziale delle Obbligazioni è fissato in Euro 7.634 ed è stato determinato mediante applicazione di un premio del 50% al prezzo delle azioni Health Italia calcolato come media ponderata degli ultimi 5 giorni antecedenti la data di chiusura del collocamento.

Le Obbligazioni avranno una durata di 5 anni e una cedola annuale a tasso fisso del 4,50%.

Per maggiori informazioni si rimanda al comunicato stampa del 19 marzo 2018.

L’emissione del POC è finalizzata al conseguimento di proventi da destinare allo sviluppo delle attività previste dal Piano Industriale 2018-2020 deliberato il 28 dicembre 2017 che prevede una crescita dei ricavi fino a 60 milioni di Euro e un EBITDA superiore al 30%.

Il Presidente della società, Ing. Roberto Anzanello, ha dichiarato “siamo soddisfatti che il prestito obbligazionario abbia riscontrato il favore degli investitori come elemento qualificante finalizzato alla realizzazione del nostro Piano Industriale 2018-2020 ed abbiamo chiara la rotta da seguire per raggiungere i risultati prefissati”.

Health Italia è stata seguita nell’operazione da Mediobanca – Banca di Credito Finanziario, in qualità di Financial Advisor e Sole Bookrunner, dallo studio legale Osborne Clarke, in persona del partner Umberto Piattelli. in qualità di legal advisor dell’Emittente e dal dott. Giovanni Frosio dello Studio Professionale Commercialisti Associati.

Leggi il comunicato in formato PDF