Health Italia SpA: il CDA approva i risultati di Health Italia SpA e consolidati al 31 dicembre 2019

28 Maggio 2020

Formello (RM), 28 maggio 2020

Il Consiglio di Amministrazione di Health Italia S.p.A. riunitosi il 27 maggio 2020 ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2019.

Per l’esercizio 2019 la società si è avvalsa del maggior termine di 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale per l’approvazione da parte dell’Assemblea degli Azionisti del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2018.

Nel 2019 la società ha integrato e ampliato il proprio modello di business, tramite operazioni di acquisizione ed investimenti finalizzati a consolidare la presenza sui mercati della sanità integrativa, delle prestazioni sanitarie e della nutraceutica sviluppando in modo armonico la propria catena del valore.

Nel mercato della sanità integrativa la realizzazione del primo modello nazionale di vendita dei sussidi mutualistici presso gli sportelli bancari, unitamente al costante sviluppo della rete di vendita, hanno costituito gli elementi cardine sui quali continuare nei prossimi anni un percorso di crescita costante in corso ormai da tempo.

In modo integrato è stato ampliato il livello di penetrazione commerciale nel campo delle prestazioni sanitarie con l’ulteriore consolidamento del sistema proprietario di telemedicina che, tramite l’innovativo concept dell’Health Point, ha consentito l’erogazione del servizio in importanti aziende nazionali, presso store dedicati  ed in case di cura, per fornire il monitoraggio dei parametri sanitari e la realizzazione di percorsi di prevenzione grazie anche alla soluzione della televisita che ha rappresentato e rappresenterà sempre di più in futuro la possibilità per tutti i cittadini di avvalersi delle metodologie della medicina a distanza.

Inoltre, la nuova dimensione del catalogo dei prodotti nutraceutici a base naturale ha permesso la crescita societaria, tramite le proprie reti di vendita specializzate, nel mercato degli integratori che, in modo funzionale al modello di business, rappresenta un importante settore del più ampio mercato del benessere.

Nel corso della stessa seduta il Consiglio di Amministrazione ha approvato anche il primo Bilancio di Sostenibilità che è stato realizzato in coerenza con la mission del Gruppo da sempre fondata su una particolare attenzione alle tematiche ambientali, sociali e di governance, passo fondamentale volto ad una sempre maggiore trasparenza verso tutti gli stakeholder, veri driver di una crescita di valore sostenibile nel lungo periodo. Il Bilancio verrà pubblicato sul sito istituzionale Health Italia nella sezione Investor Relations.

 La scelta strategica di attivare tutti i sistemi e modelli aziendali compatibili con la qualità della vita è un percorso che il Gruppo ha intrapreso in coerenza con il proprio innovativo modello di business, da sempre focalizzato su processi per la gestione del benessere di famiglie ed individui, in cui le tematiche di sostenibilità sono elementi strategici della visione aziendale. In tale contesto il Bilancio di Sostenibilità è il coerente approdo quale strumento rappresentativo di pratiche ben radicate nella cultura aziendale e nella modalità di fare business, nonché di evidenza della forte sensibilità del Gruppo nei confronti dell’approccio etico e sostenibile alle attività.

In linea ed in ottica di valorizzazione di questo percorso, il Consiglio di Amministrazione ha anche deliberato di incaricare società specializzate nei rispettivi settori sia per valutare il Rating ESG del Gruppo sia per ottenere tutte le opportune certificazioni di qualità. In tale contesto il Consiglio ha espresso la volontà di costituire un Comitato Etico e di Sostenibilità.

Nella seduta del 27 maggio 2020 il Consiglio di Amministrazione ha anche deliberato, in coerenza con il modello organizzativo societario, di dare mandato al management di negoziare l’acquisizione del 100% da parti non correlate della società Health Property S.p.A., già controllata al 99,66% che gestisce il patrimonio immobiliare del gruppo integralmente funzionale alle attività societarie, nonché di aggiornare la Procedura Parti Correlate quale emittente ad azionariato diffuso ed ha preso atto delle Misure Anti Covid messe in campo da tutte le aziende del gruppo in rispetto alle norme governative in materia.

Il CEO del gruppo Massimiliano Alfieri ha dichiarato: “il 2019 ha rappresentato un anno molto importante per la nostra società in quanto l’integrazione della nostra offerta nel mercato della sanità integrativa con lo sviluppo di sistemi innovativi di Telemedicina e l’ampliamento di reti distributive e catalogo prodotti in campo nutraceutico, ha consentito di consolidare sostanzialmente il modello di business aziendale, funzionalmente al nostro progetto industriale che rappresenta un unicum nel mercato italiano; ciò permetterà nel futuro di cogliere a 360 gradi ed  in modo organico le rilevanti opportunità di crescita e redditività nel significativo mercato della salute e del benessere in perfetta sintonia con la nostra mission che, da sempre, coniuga crescita, redditività, innovazione e soddisfazione di tutti i nostri stakeholder. La realizzazione del primo Bilancio di Sostenibilità inoltre rappresenta un significativo traguardo per un Gruppo che ha sempre fatto dell’etica professionale, dell’attenzione agli aspetti sociali e del riguardo alle tematiche ambientali il proprio focus quotidiano.”

Leggi il comunicato stampa completo