Scegliere Salute, ecco dove curarsi

14 Novembre 2016

La piattaforma che aiuta ad orientarsi.

Il TripAdvisor della salute, come riporta oggi il Corriere del Mezzogiorno, è made in Puglia. Si tratta di “Scegliere Salute” startup fondata nel 2015 da Giuseppe Lorusso e Angelo Marvulli, due giovani trentenni di Gravina e Altamura che hanno deciso di creare una piattaforma e un’applicazione che consentisse a tutti di cercare e scegliere strutture e medici affidandosi alle recensioni di chi è già stato curato da quello specialista.

“La nostra idea – spiega Lorusso – era consentire al paziente di scegliere i medici e le strutture ospedaliere a cui rivolgersi. Per fare ciò abbiamo creato un sistema  che alla possibilità di mappare il medico oppure la clinica o il centro specialistico o anche il reparto, aggiungesse l’opportunità per i pazienti di inviare feedback e voti sulla prestazione sanitaria ricevuta. Ma ciò non bastava. Bisognava aggiungere una serie di filtri e di verifiche per fare in modo che le recensioni fossero sempre precise e veritiere”.

Un lavoro attento che ha fatto in modo che Health Italia, una delle realtà indipendenti del mercato italiano che operano nel settore della Sanità Integrativa con un capitale sociale di 12 milioni di Euro e oltre 350mila assistiti, acquistasse una quota pari al 49% della startup pugliese.

“A ciò si è unito anche la vittoria del bando Smart&Start del Ministero dello sviluppo che ci ha facilitato proprio nella fondazione della startup e che per i nostri primi 5 anni copriranno il 35% dei costi di gestione della nostra realtà. Due aiuti non da poco per una realtà giovane come noi con tanta voglia di fare e di crescere”.