Emergenza Coronavirus: Health Italia nel rispetto della normativa emanata del Governo prosegue la propria attività

23 Marzo 2020

Formello (RM), 23 marzo 2020

Health Italia S.p.A., società leader nel mercato della sanità integrativa e della gestione del benessere di individui e famiglie, comunica che, sulla base del DPCM 22 Marzo 2020, non rientra tra le aziende alle quali è imposta la sospensione delle attività, considerato che la stessa, anche a livello di gruppo, risulta compresa tra quelle per cui le disposizioni governative consentono la prosecuzione (tra cui servizi e assistenza sanitaria, call center, etc ).

In questo critico contesto emergenziale, Health Italia ha peraltro tempestivamente attivato tutte le precauzioni richieste e raccomandate in termini di protezione dei propri dipendenti, collaboratori, clienti e fornitori, riducendo al minimo la presenza di personale negli uffici tramite l’organizzazione di un efficiente sistema di smart working e di procedure di controllo e disinfezione.

L’attività di Health Italia, finalizzata alla diffusione dei piani di protezione sanitaria, e delle aziende controllate come Health Assistance, centrale salute, e Health Point, gestione di centri sanitari polispecialistici e dei servizi di medicina a distanza, sono state tutte prontamente focalizzate allo scopo di dare un supporto concreto ed operativo ai cittadini italiani in questo momento difficile.

 Inoltre Health Italia ha attivato un sistema di formazione interattivo online diretto ai propri promotori mutualistici ed a tutti coloro che sono stati incaricati di gestire le attività in corso.

In questo modo la professionalità dei promotori mutualistici, degli addetti alla Centrale Salute e dei liberi professionisti, infermieri e medici di tutto il gruppo Health Italia è stata finalizzata a garantire supporto, servizi e assistenza sanitaria agli oltre 400 mila clienti ed anche, tramite gli innovativi sistemi di Telemedicina operati dalla controllata Health Point, a tutti i cittadini che potranno, con una procedura d’accesso semplificata, avvalersi di un consulto telefonico e/o di una televisita con un medico specializzato che, a distanza, potrà valutare lo stato di salute del chiamante.

Nel contempo Health Italia continuerà a valutare e studiare modalità operative velocemente e semplicemente applicabili, tramite le proprie innovative tecnologie fondate su sistemi fruibili a distanza, in termini di assistenza sanitaria e prestazioni sanitarie.

Leggi il comunicato stampa completo